Hackability 4 Tourism 2020-2021

940 588 FabLab Parma

L’Associazione On/Off, in collaborazione con FabLab Parma e Hackability@Parma, organizza Hackability4Tourism – Esperienza Parma, una gara non competitiva tra team dell’Emilia Romagna, nella quale persone con disabilità, insieme a makers, designer ed esperti, individuano soluzioni che migliorano la fruibilità all’interno dei servizi turistici e museali.

Il progetto, cogliendo l’occasione di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020, vuole affrontare il tema della fruibilità del patrimonio culturale, museale e monumentale e in vista di un evento di rilievo e grande attrattività turistica come Parma 2020+21.

IL PROGETTO SI SVOLGERÀ INTERAMENTE DA REMOTO.

Hackability4Tourism è realizzato con il patrocinio del Comune di Parma all’interno del Calendario Eventi Parma 2020+21, con il contributo di Fondazione Cariparma e la supervisione metodologica di Hackability.

Il progetto H4T si apre con il lancio di due chiamate all’azione (call) rivolte a makers (CALL4SKILLS) e a persone con disabilità (CALL4NEEDS) residenti e/o domiciliate in tutta la regione Emilia Romagna, attive dal 10 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021.

In particolare, le call si rivolgono a:

  • Persone con disabilità o bisogni particolari o che abbiano sfide da proporre che possano migliorare l’autonomia delle persone con disabilità
  • Persone con esperienza comprovata nei settori del design, della grafica, della progettazione, dell’artigianato digitale, del turismo e dei servizi culturali e del patrimonio

In generale, siamo alla ricerca di persone capaci di condividere competenze, idee e progetti e predisposte al lavoro in team. Saranno valutate candidature anche da parte di gruppi (max 3 persone), purché presentate da un singolo capogruppo che sottoscriva il form di iscrizione.

Cliccando sui bottoni sottostanti, a seconda della call selezionata, sarete indirizzati al form di candidatura. 

CALL4SKILLS

Sei un maker, un designer, un artigiano digitale, un operatore della cultura o del turismo?

CALL4NEEDS

Hai una sfida da proporre che possa migliorare l’autonomia delle persone con disabilità?

Le persone selezionate aderiscono al progetto Hackability4Tourism, accettando di partecipare in maniera attiva alle 4 fasi progettuali. La prima è  quella di SHADOWING (Febbraio 2021, sedi diverse), durante la quale ai partecipanti verranno inviati dei materiali raccolti durante una visita  esplorativa ai luoghi che saranno oggetto della co-progettazione, entrambi localizzati nel centro di Parma a poca distanza uno dall’altro. I luoghi individuati si trovano in Piazzale Salvo d’Acquisto a Parma e sono:

IL MUSEO DELL'OPERA (CASA DELLA MUSICA)
LA CASA DEL SUONO

La visita esplorativa ha l’obiettivo di sperimentare e rilevare al meglio punti di forza e debolezza del luogo esplorato, cercando di intraprendere l’esperienza di fruibilità nell’ottica di una persona con disabilità o bisogni particolari. A titolo esemplificativo verrà richiesta un’analisi delle azioni tipiche del processo di fruizione dei servizi turistici e museali:

  • acquisto del biglietto/prenotazione
  • ingresso
  • spostamento all’interno delle sale
  • accesso ai servizi (toilette, bar, bookshop, etc.) 
  • uscita

Il Kick Off è il workshop di avvio di Hackability4Tourism che si terrà il 6 e 7 marzo 2021 a distanza, in sedi diverse. È il momento più importante del progetto, durante il quale le persone con disabilità saranno sollecitate, partendo dalla propria esperienza, a individuare e a proporre agli altri membri le sfide e i problemi rilevati durante lo Shadowing, da risolvere durante i due giorni del Kick Off organizzandosi in gruppi di lavoro che collaborano da remoto.

I team, una volta costituiti e coadiuvati dai tutor di Hackability, sceglieranno il progetto da sviluppare, nominando un team manager con il compito di coordinare le attività del gruppo per entrambe le giornate. Ad ogni team sarà messo a disposizione un budget per la realizzazione dei prototipi.

Durante il meeting finale (8 Maggio 2021, sempre da remoto), ciascun team presenterà lo sviluppo del progetto e i prototipi realizzati, condividendo, ove possibile, i risultati dei test e delle sperimentazioni nei luoghi prescelti. I risultati verranno messi a disposizione di tutti per un uso non commerciale, in Creative Commons-BY-SA-NC, sulla piattaforma http://hackability.it.

daniele.khalousi@hackability.it luca.bocedi@hackability.it
Con il contributo di

X